La Conferenza degli Assistenti

L’Assistenza spirituale all’OFS

Esiste nella Chiesa una pluralità di famiglie spirituali, con diversità di carismi. Tra queste si annovera la Famiglia Francescana che, nei suoi vari rami, riconosce come padre, ispiratore e modello San Francesco d’Assisi (cfr. Regola 2).

Nella Famiglia Francescana, fin dall’inizio, ha una sua specifica collocazione l’Ordine Francescano Secolare. Questo si configura come un’unione organica di tutte le fraternità cattoliche sparse nel mondo e aperte ad ogni ceto di fedeli (cfr. Regola 2).

In virtù dell’appartenenza alla medesima famiglia spirituale, la Santa Sede ha affidato la cura pastorale e l’assistenza spirituale dell’OFS al Primo Ordine Francescano e al Terz’Ordine Regolare (TOR).

Dalla storia francescana e dalle Costituzioni del Primo Ordine Francescano e del TOR appare in forma patente che questi Ordini si riconoscono impegnati, in virtù della comune origine e carisma e per volontà della Chiesa, all’assistenza spirituale e pastorale dell’OFS.

I Ministri provinciali e gli altri Superiori maggiori, nell’ambito della propria giurisdizione, assicurano l’assistenza spirituale alle Fraternità locali affidate alla giurisdizione e sono responsabili per l’assistenza spirituale delle Fraternità locali che hanno erette.

L’organo che riunisce gli Assistenti è la Conferenza degli Assistenti.

Conferenza Assistenti 2014/2017

  • fra’ Andrea Borsin Ofm, Presidente della Conferenza per l’Anno fraterno 2015/2016 – Convento di Madonna di Rosa, San Vito al Tagliamento (PN)
  • fra’ Antonio Renzini OfmConv. – Convento di S. Francesco d’Assisi, Trieste
  • fra’ Mario Giubilato OfmCapp. – Convento di Santa Maria Assunta, Gorizia