Autore: Luciano Bonavia

Lapislazzuli

Un mondo, due sguardi

Una fiorita fila di rose bianche veglia sull’ingresso del convento delle Suore Clarisse di Gorizia, una linea di demarcazione tra la città e un angolo di quiete. Superandola, si entra nella parte pubblica del convento, ora – 13 dicembre 2022 – , con vari presepi esposti. Oggi abbiamo appuntamento, come Fraternità, con le nostre amate...

Offerta delle rose - 08/12/2022

8 dicembre 2022 – Gorizia, Ti regalerò una rosa!

Mi sono sempre chiesto come mai, se maggio è il mese delle rose, perché alle nostre latitudini a dicembre le rose ci regalano un fiore. Solitario e bellissimo, avvolto nella rugiada dei freddi mattini di inizio inverno. Un omaggio all’Immacolata Concezione. E anche quest’anno, proprio per la festa dell’8 dicembre, la Fraternità di Gorizia si...

Gorizia - Nuovo COnsiglio di Fraternità - 14/11/2022

14 novembre 2022 – Gorizia, Capitolo elettivo.

Oggi è un gran giorno per la nostra Fraternità, si terrà il capitolo elettivo. Già da un po’ di tempo si parlava in fraternità di come sono stati questi ultimi tre anni, delle impressioni di ognuno, di come affrontare il futuro e di tutto quello che precede un’elezione per designare chi avrà il compito di...

Gorizia, Festa di Tutti i Santi - 01/11/2022

1 novembre 2022 – Gorizia, giorno di Tutti i Santi.

Dopo la Santa Messa celebrata da fra Cipriano nella chiesa di Santa Maria Assunta, un manipolo di fratelli, in rappresentanza del resto della Fraternità, come da ormai consolidata tradizione si è recato presso il cimitero della città per ricordare i cari defunti che con noi hanno percorso un tratto di strada. Amici che sono andati...

Gorizia, Nova Gorica e Gradisca: Messa d'inizio anno Fraterno - 27/09/2022

27 settembre 2022 – I confini sono dentro di noi.

Ultimamente si parla spesso di confini, specialmente da quando Nova Gorica e Gorizia saranno capitali della cultura nel 2025. Un’occasione per rinsaldare i rapporti tra due popoli che in fondo sono un solo popolo. Ma dobbiamo ricordarci che spesso i confini sono dentro di noi e non basta una manifestazione o un evento a sanare...